Regata Trieste San Giovanni in Pelago

23 09 2008

 

 

 

Nella regata Trieste San Giovanni in Pelago Trieste di circa 80/90 miglia si sono presentati in partenza due half Ton classici che hanno partecipato alla regata. si tratta di Cormorano e Nic Nac. La regata è stata caratterizzata da una partenza notturna con Bora tesa da portare velocemente la flotta fino a doppiare capo Salvore in andatura portante . Nic Nac con una mano di terzaroli e genoa 3 in poppa lasco ha raggiunto, sull’onda e per una trentina di secondi, e per due volte l’apprezzabile velocità di 9,8 nodi. Record assoluto per il mio strumento. doppiato il capo Salvore la flotta si è allungata ed abbiamo continuato l’avvicinamento a San Giovanni in Pelago (isolotto con faro posto a sud ovest di Rovigno, in Croazia) tra le bonaccette e sbuffi. Doppiamo san Giovanni alle 10,50 della mattina di sabato 20, con un vantaggio su Cormorano  di circa 10 minuti. Di fronte a Rovigno torna a soffiare Bora forte che ci costringe ad una risalita di bolina sui bordi  abbastanza impegnativa. Cormorano parte come un missile e ci massacra alla grande.Ben portato ha azzeccato tutti i bordi ed ha guadagnato costantemente. Ripassiamo capo Salvore e la bora, per motivi orografici ,ruota di 30gradi a dritta. Ancora Bordi fino a Trieste. E’ notte, siamo stanchi. Su Nic nac siamo tre.Cotti.  All’arrivo a Trieste alle 22,15 circa di sabato (non sappiamo come) tagliamo il traguardo prima di Cormorano di qualche minuto. Non c’è stato tempo di parlare, credo che abbiano sbagliato qualcosa nell’avvicinamento, ma sicuramente abbiamo trovato, finalmente un avversario che ci darà filo da torcere. Sportivamente abbiamo ricevuto i complimenti, ma non capiamo come abbiamo fatto. fortuna.

Advertisements

Azioni

Information

One response

6 10 2008
roberto

Il giorno seguente NIC NAC, nella regata a bastone facente parte dell settima velica Internazionale di Trieste, centra un magnifico 12 posto in IRC, lasciandosi alle spalle barche ben piu’ moderne e grandi.
Questo nonostante una ben poco signorile poggiata da sopravento di un Grand Soleil 57’…..letto bene 57’… che ha pensato bene di sopravanzarci di bolina da sopravento e poggiando, facendoci così perdere contatto con il gruppo.
Grande rammarico per la poca sportività del concorrente che avrebbe potuto tranquillamente passare sottovento senza nemmeno accorgersi della nostra presenza, permettendoci così di rimanere con la flotta e grazie al rating di fare il botto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: